"Yes, this is a drummer’s recording, but Cecilia’s drumming and musical acumen serve as the conduits to deep emotion being conveyed.  It’s all there; power, sensitivity, creativity, color, the shimmering sides of dynamic control, the dialogue that can only be had when musicians freely release themselves and turn over their hearts and souls to the deeper expression happening at that precise moment".
RONALD SAVAGE (Berklee College of Boston - "La terza via" line notes - 2018)

"Italian drummer Cecilia Sanchietti is an elegant musician and thoughtful composer. Both attributes are amply demonstrated on her second release as a leader La Terza Via ... Sanchietti has proven herself a unique and versatile artist. Her compositions are engaging, her drumming gracefully nimble and her rapport with her band fluid".
(HRAYR ATTARIAN  - All about Jazz - Chicago - 2018)

"A drummer that knows how to give everyone some and makes this feel like a piano trio date, this is how it is after hours when the players are really playing for themselves. Real music for real ears, there's not a false note in the bunch from these pros and a good time is had by all".
(Chris Spector  - Midwest Record - IL - 2018)

“LA TERZA VIA”Las pistas son originales, interpretando un jazz de sonido moderno, con pasajes funky, pop y baladas, donde se tuvo particular énfasis en las composiciones rítmicas. Un proyecto con sabor a Cool Jazz tradicional y fusionado con otros estilos musicales, de profundo compromiso con la interacción e improvisación. Recomendado Actual Jazz.
(Actual Jazz - Uruguay - 2018)
"...Colpisce, in particolare, la cura discreta - eppure evidente - con la quale la leader tiene divista l'insieme, garantendo in modo semplice e naturale la trasmissione di contenuti niente affatto scontati, ricchi di sfumature e influenze, aperti e raffinati...Una bella sorpresa, per un disco espressamente dedicato al coraggio, da parte di una musicista che dimostra di averne, insieme alle idee. Da ascoltare" (Sandro Cerini - Musica Jazz - Giugno 2018)

"...Questo lavoro è un gioiellino che nel jazz moderno sta perfettamente a suo agio, unendo una compiutezza nitida ed organica ad una morbidezza fluida e calda ed accompagnandovi nell’ascolto come potrebbe fare un vino di quelli che non puntano alle stelle dorate dei premi ma a farsi bere, a raccontare nei sorsi, ad avvicinare chi sa goderseli. E se vi è venuto in mente il filo per far collane con le perle va benissimo così..." 
Pierluigi Zanzi (MUSIC TNT - 2018)

"...The third side of the coin” è un album debordante di genuinità e generosità, che gravita attorno al contemporary jazz, dove vi è spazio in abbondanza per pause e respiri..."
Stefano Dentice (Roma in Jazz - 2018)

"...Una splendida intuizione progettuale e artistica, perché dietro c’è un’idea e, cosa ancor più importante, un sentimento aperto: un’espressione di umanità dove la libertà del jazz attrae i legami sociali e accoglie le diverse identità. “Circle Time” è intriso di un jazz antropologico che sogna un nuovo umanesimo cosmopolita e qui, almeno musicalmente, utopicamente integrato” (Dario Zigiotto - Line notes "Circle Time" 2015)
Downbeat Cecilia Sanchietti
Hit like a girl contest – Cecilia Sanchietti
Drumsetmag – Cecilia Sanchietti – L.Lewis